Bookniture: lo sgabello nascosto in un libro

Da una felice intuizione di Mike Mak è nato Bookniture, un versatile sgabello multifunzione che combina una leggerissima struttura a nido d’ape in cartone con la tradizionale rilegatura per i libri. Chiuso, diventa un bel libro che occupa pochissimo posto sullo scaffale della libreria tra un volume di Saramago e la collezione di fumetti, o può addirittura essere infilato in borsa. Aperto a 360 gradi, è uno sgabello-tavolino-poggiapiedi-comodino che si appronta in pochissimi istanti.

 

Bookniture è leggerissimo, molto resistente e, soprattutto, compatto. Mike Mak è nato a Hong Kong, città tra le più densamente popolate al mondo, dove gli spazi per abitare e lavorare sono estremamente limitati e ogni centimetro di spazio disponibile dev’essere sfruttato al meglio. “Ho voluto creare una seduta che non occupasse spazio sul pavimento quando non la uso”, dice il designer.

Ultra-resistente pur essendo realizzato in cartone, ogni Bookniture può sostenere più di 100 volte il proprio peso, fino a 170 kg. È disponibile in vari colori ed è dotato di un piano coordinato in feltro.

Attualmente Bookniture è su Kickstarter, dove in pochi giorni ha già ampiamente superato il budget richiesto.